Mecano

Inconnu

Ver 1
Ver 2


 Figlio Della Luna de Mecano

fleche Commentaires [] fleche Note :
fleche Envoyer la tab à un(e) ami(e) fleche Tab envoyée par Guitariff fleche Soumettre une modification fleche 384 hits actuellement fleche Format imprimable
-->
Figlio Della Luna - Mecano sur Guitariff.net
E' una bella canzone dei Mecano , originariamente in Spagnolo ma in Italia è circolata anche la versione che hai richiesto. Se puoi trovami qualche spartito di GianMariaTesta, Vinicio Capossela, Piero Ciampi , Soon e Concato anni '80 (cose che non sono su Amosfree) FIGLIO DELLA LUNA Mecano Em Si-4 Do7+ Si-4 Em Am Em B7 Per chi non fraintenda Em Am Em B7 narra la leggenda Sol B di quella gitana Em D C D Em Si-4 che pregò la luna bianca ed alta nel ciel. Sol B Mentre sorrideva Em D C D Em lei la supplicava: "Fa' che torni da me!" "Tu riavrai quell'uomo, pelle scura, con il suo perdono, donna impura, però in cambio voglio che il tuo primo figlio venga a stare con me." Chi suo figlio immola per non stare sola non è degna di un re. Si-4 Em7 Fa#7 Bm A Sol F# Bm Luna, adesso sei ma-----dre, A Sol F# Bm ma chi fece di te una donna non c'è. A Sol F# Bm Dimmi, luna d'argen----to, A Sol F# Bm come lo cullerai se le braccia non hai? Em Bm Em F# Ah, ah ... C B7 Em Figlio della luna! Nacque a primavera un bambino da quel padre scuro come il fumo con la pelle chiara, gli occhi di laguna come un figlio di luna. "Questo è un tradimento! Lui non è mio figlio ed io no, non lo voglio!" Luna, adesso sei ma---dre, ma chi fece di te una donna non c'è. Dimmi, luna d'argen----to, come lo cullerai se le braccia non hai? Ah, ah ... Figlio della luna! Il gitano folle di dolore colto proprio al centro nell'onore l'afferrò gridando, la baciò piangendo, poi la lama affondò. Corse sopra un monte col bambino in braccio e lì l'abbandonò. Luna, adesso sei ma---dre, ma chi fece di te una donna non c'è. Dimmi, luna d'argen----to, come lo cullerai se le braccia non hai? Ah, ah ...Figlio della luna! Se la luna piena poi diviene è perché il bambino dorme bene, ma se sta piangendo lei se lo trastulla, cala e poi si fa culla, ma se sta piangendo lei se lo trastulla, cala e poi si fa culla. -- polbot2000 vi saluta.. e occhio ai testi... le parole contano! scrivetemi : polbot2000@libero.it ^MorpheuS^ w3x3eyes@freemail.it> scritto nell'articolo 378f2519.3274042@news.tin.it>... > Ciao ... ieri sera qualcosa ha fatto scattare in me il neurone > sbagliato ed ho incominciato a cantare questa canzone di cui non so > assolutamente il titolo (credo sia "figlio della luna") e tanto meno > il cantante (è una donna). A canzone dovrebbe essere di una decina di > anni fa ... musica di atmosfera "medioevale" ... e canzone molto bella > il cui ritornello fa: > > ... Luna adesso sei madre, ma chi fece di te una donna non c'è > dimmi luna d'argento, come lo cullerai se le braccia non hai ... > Figlio della lunaaa > > E interesserebbe il CRD ma viste le scarse conoscenze ... anche > qualsiasi informazione aggiuntiva è ben accetta!!! ^____^ > > Byez > > ^MoRpHeuS^ > ----------------------------------------------------- > Non siamo mai come i nostri sogni > spesso siamo molto di più! >